Muffa in casa? Ecco come eliminarla


Il problema della muffa è un problema di molte famiglie dovuta a svariate cause: scarsa aerazione della stanza, ponte termico, perdite d'acqua, ecc.

Il primo consiglio che vi diamo, è quello di fornire un ottima ventilazione giornaliera alle stanze, ovvero di aprire tutti i giorni le finestre per almeno 15 minuti, così da avere un ricambio d'aria tra aria pulita (esterna) ed aria viziata (interna).

Cos'è la muffa?

E' un fungo che cresce in condizioni di umidità, spesso basta il vapore della nostra traspirazione, senza un buon ricircolo d'aria, ed ecco comparire le prime tracce di muffa. Le macchie con il passare del tempo aumentano la propria estensione, il loro odore e colore, fino ad essere sempre più difficoltosa la rimozione.

Come è possibile rimuovere la muffa?

Pulire la superficie con una spugna imbevuta di acqua e candeggina, sfregando bene affinchè venga rimossa in maniera completa tutta la muffa: se ne lasciate un po, anche dopo aver imbiancato, tornerà in breve tempo.

Prima del prossimo passaggio, assicuratevi che la muffa non sia dovuta ad infiltrazioni d'acqua: in ta caso è necessario prima bloccare la perdita d'acqua (il bagno dell'appartamento soprastante, un pluviale interno guasto, una tegola rotta, ecc.)

Ora che è stata eliminata la muffa, potete applicare una vernice antimuffa che servirà da fondo prima dell'imbiancatura, senza che riaffiori rovinando il lavoro di lavaggio eseguito.

Ora che non vi è più traccia di muffa, è possibile imbiancare o procedere con la finitura scelta!

#muffa #pulirecasa #puliremuffa #imbiancareconmuffa

Featured Posts
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Recent Posts
Archive
Search By Tags
Non ci sono ancora tag.
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square